Benvenuto!

Nell’accoglierlnellnostra Casa dCura, Le vogliamo augurare unpronta guarigione; cercheremo di rendere il Suo soggiornipiù sereno e confortevolpossibilepequesto motivo Lillustreremo le caratteristiche e le funzionalità dellnostra struttura.

Casa di Cura Di LorenzoLa Casa di Cura Privata "Di Lorenzo" opera ad Avezzano dal 1922 e, dal nucleo originario di un unico corpo architettonico, si è sviluppata negli anni raggiungendo le attuali dimensioni. La Casa di Cura è ubicata al Centro di Avezzano, in Via Vittorio Veneto 37, nei pressi di Piazza Risorgimento.

Essendo accreditata presso il Sistema Sanitario Nazionale (SSN), La Casa di Cura, autorizzata per 85 posti letto, variamente distribuiti in 44 stanze di degenza ad uno o due letti, permette al paziente di accedervi, in base al diritto di libera scelta del cittadino al luogo di cura, sancito dalla Costituzione e dalle più recenti leggi di riforma del sistema sanitario, in piena libertà e al di fuori di ogni costrizione morale o materiale.

Il nostro personale, costituito di circa 40 medici e 100 altri operatori sanitari, umanamente e professionalmente qualificato, è impegnato a realizzare un modello assistenziale globale, sintesi di rigore scientifico e umanizzazione delle terapie, ponendosi al servizio del malato senza discriminazione di fede, di razza, di cultura o di militanza politica.

Servizi Specialistici della Clinica Di Lorenzo

La Casa di Cura inoltre:

  • costituisce il polo didattico di alcune specializzazioni mediche universitarie in collaborazione con l’Università degli Studi dell'Aquila
  • è collegata con la Casa di Cura di Riabilitazione Nova Salus ubicata a Trasacco (AQ) per il trattamento post acuto di tutte le patologie che necessitino di una riabilitazione neuromotoria, neurologica e cardiorespiratoria;
  • ha adottato un modello di controllo ai sensi del d.lgs. 231/2001 per garantire correttezza e trasparenza di tutte le procedure interne e nei rapporti con la pubblica amministrazione e i clienti;
  • ha attivato, in convenzione con la ANOLF lo sportello transculturale per fornire a pazienti immigrati di origine straniera e alle loro famiglie un’assistenza che favorisca la rimozione delle barriere linguistiche, religiose e culturali, la conoscenza e la valorizzazione delle culture di appartenenza e l’accesso ai servizi sanitari.

I parenti dei pazienti ricoverati presso la Casa di Cura possono usufruire di:

  • apposita convenzione stipulata dalla Casa di Cura con una struttura alberghiera (Hotel Velino) nei pressi della stessa, per l’alloggio durante la degenza nel caso in cui non prestino diretta assistenza come descritto nei successivi capitoli oppure in caso di trattamento in DH con diversi accessi programmati per pazienti non residenti;
  • servizio di trasporto taxi chiamando i numeri indicati presso l’accettazione ed i reparti della Casa di Cura.