Casa di cura Di Lorenzo: polo di eccellenza per la diagnosi e la cura delle malattie dell’apparato digerente.

Il Servizio specialistico di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva della Casa di cura Di Lorenzo si conferma come una delle più solide realtà in ambito sanitario di tutto il territorio Marsicano.

Convenzionato con il Sistema Sanitario Nazionale e certificato in conformità alla normativa UNI-EN-ISO 9001:2015, negli ultimi anni, ha potenziato la propria offerta diagnostica grazie ad un lungimirante piano d’investimenti previsto dalla Direzione della Casa di Cura

Il Servizio è attualmente dotato di apparecchiature di ultima generazione per l’esecuzione di esami endoscopici diagnostici ed operativi dell’apparato digerente. Tra queste, anche un innovativo video-endoscopio, il cui calibro di soli 4.8 mm, consente l’esecuzione di gastroscopie per via trans-nasale.

La gastroscopia trans-nasale non induce il conato, non impone l’utilizzo del boccaglio e permette al paziente di parlare e respirare agevolmente, evitando così i problemi derivanti dalle sedazioni, abitualmente utilizzate in quest’ambito. La possibilità di eseguire gli esami endoscopici in sedazione cosciente o profonda, anche con assistenza anestesiologica dedicata ove necessaria, rimane comunque una alternativa da sempre a disposizione dei pazienti della Casa di cura.

Nella Casa di Cura Di Lorenzo, sin dal 2011, è possibile sottoporsi ad enteroscopia videocapsulare per lo studio dell’intestino tenue, un tratto del tubo digerente, altrimenti non esplorabile con altre metodiche. Abbandonate le ormai tradizionali capsule videoendoscopiche, il Servizio specialistico di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva, si avvale al momento di un’innovativa tecnologia capsulare che consente una visione a 360° del lume intestinale, attualmente a disposizione di pochi altri centri specialistici in tutto il territorio nazionale.

Vista la diffusione della malattia da reflusso gastroesofageo e la crescente prevalenza di manifestazioni extradigestive ad essa correlate, quali l’asma bronchiale e la laringite cronica, il Servizio si è negli ultimi anni specializzato nella diagnosi e nella stadiazione di tale patologia e delle sue complicanze. In particolare, l’equipe diretta dal dott. Pierluigi Fiore, esegue esami ph-metrici ed impedenziometrici dell’esofago, che consentono in maniera mini-invasiva, di definire tutte le caratteristiche dei reflussi gastroesofagei, quali numero, durata, estensione, composizione e la loro correlazione con i sintomi.

Negli ultimi anni, è stata peraltro ampliata l’offerta diagnostica non invasiva, che oltre ai breath test per la diagnosi d’infezione da Helicobacter Pylori, prevede l’introduzione del test per l’intolleranza al lattosio ed il nichel patch test per la diagnosi delle allergie verso gli alimenti contenenti nichel.

Infine, per i pazienti affetti da patologie dell’ano-retto, quali emorroidi, ragadi e incontinenza, il Servizio offre da qualche mese la possibilità di eseguire manometrie ano-rettali per lo studio funzionale dello sfintere anale, al fine di meglio selezionare coloro da avviare al trattamento chirurgico e per meglio diagnosticare le eventuali complicanze post-chirurgiche.

E’ infine previsto un programma di ristrutturazione degli spazi dedicati alla Diagnostica Endoscopica, con un reparto interamente dedicato all’interno dei nuovi studi medici in corso di realizzazione presso la casa di Cura che saranno inaugurati nel corso del 2017.

Nursing degli accessi vascolari

locandina Jpeg

ATTIVO L’AMBULATORIO DI PSICOTERAPIA E DI NEUROPSICOLOGIA

ATTIVO L’AMBULATORIO DI PSICOTERAPIA E DI NEUROPSICOLOGIA

Dott.ssa Vanessa Maruccia, Psicologa Psicoterapeuta, esperta in Psicologia dello Sport e in Riabilitazione Neuropsicologica.

L’attività di consulenza ambulatoriale ha lo scopo di offrire servizi di valutazione psicologica, psicoterapia e valutazione neuropsicologica.
Si eseguono interventi psicoterapeutici di coppia e individuali, valutazioni psicologiche e neuropsicologiche attraverso colloqui clinici e l’utilizzo di strumenti psicodiagnostici.
Il Servizio ha sede presso la Casa di Cura Privata “Di Lorenzo”, previo appuntamento.
ATTIVITA’ DI CONSULENZA OFFERTE
Disturbi d’ansia
L’ansia è una complessa combinazione di emozioni negative spesso accompagnate da sensazioni fisiche come palpitazioni, dolori al petto e/o respiro corto, nausea, tremore interno. Si distingue dalla paura vera e propria per il fatto di essere aspecifica, vaga e derivata da un conflitto interiore.
Disturbi dell’umore
La depressione e in generale i disturbi dell’umore sono caratterizzati da un insieme di sintomi cognitivi, comportamentali, somatici ed affettivi che, nel loro insieme, sono in grado di diminuire in maniera da lieve a grave il tono dell’umore, compromettere il “funzionamento” di una persona nonché le sue abilità ad adattarsi alla vita sociale.
La depressione non è quindi, come spesso ritenuto, un semplice abbassamento dell’umore, ma un insieme di sintomi che alterano anche in maniera consistente il modo in cui una persona ragiona, pensa e raffigura se stessa, gli altri e il mondo esterno.

Queste problematiche vengono trattate attraverso una preliminare valutazione psicologica ed eventuale sostegno psicologico o psicoterapia ad indirizzo rogersiano (Approccio Centrato sulla Persona).

Promozione della salute e dell’adozione di comportamenti salutari
Presso l’ambulatorio viene svolta attività di sostegno, counseling e psicoterapia ad indirizzo rogersiano (Approccio Centrato sulla Persona). L’intervento mira sia a stimolare lo sviluppo di risorse e strategie adeguate di gestione delle difficoltà relazionali ed emotive e delle problematiche scolastiche e lavorative, sia a valorizzare e potenziare le attività che promuovono il benessere personale.

Servizio di Neuropsicologia
Il Servizio di Neuropsicologia si occupa principalmente di valutazioni diagnostiche su problematiche connesse a deficit di attenzione e concentrazione, memoria e linguaggio.
La valutazione prevede un colloquio clinico e la somministrazione di una batteria di test per l’esame neuropsicologico.

Relazione Sportello Immigrati nella Clinica di Lorenzo anno 2015

Lo sportello immigrati attivato nell’anno 2015, con una convenzione tra la Clinica di Lorenzo e l’ANOLF di Avezzano, è stato di grande aiuto alle popolazioni straniere.

Presso lo sportello sono stati presenti tre mediatori linguistici-culturali rappresentati le tre etnie più numerose di Avezzano e dintorni (Rumeno, Arabo, Albanese). Oltre a queste figure, a disposizione dell’utenza due giorni a settimana, spesso sono intervenuti a chiamata, secondo le necessità, altri mediatori di diversa origine (russo, pakistana, ucraina).

Nell’anno 2015 lo sportello ha accolto circa 6 persone alla settimana con una presenza annuale di circa 300 persone !

Molte sono state le funzioni che lo sportello immigrati ha svolto nella clinica, collaborando con tutto il personale nell’iter del ricovero e delle prestazioni ambulatoriali dello straniero.

Sono stati tradotti nelle tre lingue più diffuse i principali documenti a servizio dei pazienti: la carta dei servizi, il consenso per la privacy, i consensi informati per le terapie e gli interventi, gli avvisi, ecc.

Oggi nella Clinica Di Lorenzo il paziente straniero che si presenta agli sportelli legge e firma nella sua lingua questi documenti fondamentali.

Il lavoro dello sportello ha permesso a molti stranieri che si sono presentati per informazioni, di essere consigliati e avviati, non solo nella Clinica di Lorenzo, ma anche nelle strutture ospedaliere della nostra zona, secondo le necessità, anche grazie alla disponibilità della dottoressa Lucia Di Lorenzo che ha permesso allo sportello di operare a 360 gradi al servizio del paziente straniero.

Lo sportello è servito anche come centro di ascolto per molte mamme e ragazze straniere, che si sono presentate in modo anonimo e impaurite da una situazione familiare molto difficile di violenza fisica e psicologica, ed inoltre preoccupate perché i loro familiari non permettevano, in caso di malattie, di farle visitare da medici di sesso maschile. A tal fine è stato di grande aiuto lo sportello specializzato in psichiatria e psicologia, garantito sempre presso la Casa di Cura Di Lorenzo, con collaboratori esterni per i casi più gravi.

Lo sportello ha operato anche nella prevenzione ed in questo settore abbiamo avuto grande aiuto dai responsabili del laboratorio analisi che, con molta delicatezza e pazienza, hanno accolto e gestito diversi casi complessi anche sotto l’aspetto economico, perché lo straniero spesso non è informato sugli effettivi costi delle analisi.

Lo sportello immigrati, in collaborazione con la direzione della Casa di Cura Di Lorenzo, ha svolto un importantissimo evento formativo, articolato in tre edizioni, rivolto a tutti i medici e paramedici, che ha affrontato le seguenti tematiche: il ruolo della mediazione culturale, l’approccio con gli stranieri, l’accesso alle cure e la gestione dell’immigrato paziente nel rispetto della cultura di origine e delle sue peculiarità. Queste giornate di lavoro hanno visto la partecipazione numerosa dei dipendenti e collaboratori della Clinica, che hanno partecipato in un dibattito costruttivo ed un confronto molto vivace da parte di tutti.

Lo sportello ha funzionato grazie soprattutto alla collaborazione di tutto il personale della clinica e in modo particolare del CUP, che è stato molto disponibile nei confronti delle esigenze sorte dallo sportello immigrati .

Nell’anno 2016 lo sportello continuerà nel suo lavoro di mediazione culturale e traduzioni, ma avrà anche il compito di rilevare, attraverso la somministrazione di questionari ai pazienti stranieri ricoverati, la soddisfazione per il servizio svolto dallo sportello e l’accoglienza e le cure ricevute.

Per ANOLF Avezzano-L’Aquila

Nusha Zhuba

Mediatrice culturale