Screening Visivo gratuito per la prevenzione dell’Ambliopia rivolto ai bambini in età prescolare (3-6 anni).

La Casa di Cura di Lorenzo il 4 Settembre 2018 dalle ore 15:00 alle ore 18:00 organizza, per l’apertura dei nuovi ambulatori, uno Screening Visivo gratuito per la prevenzione dell’Ambliopia rivolto ai bambini in età prescolare (3-6 anni).
Lo screening non ha il compito di effettuare una diagnosi, ma rappresenta un protocollo qualitativo atto ad individuare i bambini con insufficienza visiva e consigliare approfondimenti specialistici.
L’azione informativa è di sensibilizzazione. Si stima infatti che il 5% dei bambini sia affetto da ambliopia che è reversibile se riconosciuta in tempo e corretta con le opportune terapie.
L’ambliopia si presenta come:
• Ambliopia Strabica: interessa il 50% dei bambini strabici;
• Ambliopia Anisometropica: causata da una differenza dello stato rifrattivo dei due occhi;
Ambliopia da Deprivazione: si manifesta in presenza di un qualsiasi ostacolo anatomico o patologico che impedisce una sufficiente stimolazione retinica.
La tempestività di diagnosi e trattamento si dimostra importante per un recupero visivo soddisfacente.
Durante lo screening si prevede:
Consenso da parte di un genitore (art. 13. D.Lgs 196/03)
• Valutazione Visus naturale o con lente correttiva in uso
Valutazione della Motilità Oculare.
A fine screening verrà rilasciato un referto e consigliati accertamenti specifici in caso di problemi.
Per prenotazioni 08634281 o direttamente in cassa ticket.
Dott.ssa Lucia Di Lorenzo

Immagine

Corso 12,5 ECM - Strategie di pensiero visuale per le competenze e il benessere del personale di cura

“Strategie di pensiero visuale per le competenze e il benessere del personale di cura”
Attività teorico-pratica di osservazione di opere d’arte attraverso il metodo delle Visual Thinking Strategies 

In collaborazione con:
Laboratorio Arte e Medical Humanities, Facoltà Farmacia e Medicina - Università Sapienza Roma

Obiettivo formativo:
Aspetti relazionali (la comunicazione interna, esterna, con paziente) e umanizzazione delle cure (12)

Destinatari e crediti ECM:
Tutte le professioni sanitarie (minimo 15 – massimo 25 partecipanti) per 12,5 crediti ECM
+ uditori che non necessitano di crediti ECM

Durata:
unico modulo di 8 ore complessive

Data e Sede:
Sabato 22 Settembre 2018
Casa di Cura “Di Lorenzo” Avezzano (Mostra d’arte e medicina “Fragmenta Curae”)

Quote e termini di iscrizione:
€ 65,00 IVA inclusa con iscrizione entro il 31 Luglio 2018
€ 70,00 IVA inclusa con iscrizione dal 1 Agosto al 15 Settembre 2018 (termine ultimo)
€ 30,00 IVA inclusa per gli uditori che non necessitano di crediti ECM

Modulo di iscrizione

Leggi tutto: Corso 12,5 ECM - Strategie di pensiero visuale per le competenze e il benessere del personale di...

Mostra d’arte e medicina “Fragmenta Curae” - Pubblicazione classifiche concorso

Si è svolta ieri pomeriggio l’inaugurazione della mostra d’arte e medicina Fragmenta Curae allestita presso i nuovi studi medici della Casa di Cura “Di Lorenzo” di Avezzano.

L’evento, inserito in un progetto avviato dalla dott.ssa Lucia Di Lorenzo in collaborazione con il dott. Alessandro Franceschini, con lo scopo di promuovere la narrazione di vissuti di malattia e di cura attraverso l’arte, ha visto la partecipazione di numerosi artisti che, a seguito della selezione effettuata dalle giurie di esperti del concorso, esporranno le loro opere per tre mesi, fino a settembre, negli spazi della Clinica. Un momento particolarmente toccante è stato il ricordo del maestro Domenico Colantoni, inizialmente membro della giuria per la Pittura e la Fotografia, al quale sarà legata una menzione speciale che verrà attribuita ad una delle opere in mostra da parte della famiglia dell’artista marsicano. Alla presenza del folto pubblico intervenuto, sono state dunque rese note le classifiche dei partecipanti per ogni sezione in concorso.

  • Il premio assoluto di pittura è stato assegnato dalla giuria all’artista Evita Andùjar la quale ha presentato l’opera intitolata “Liquidi 5”. Una menzione speciale è stata attribuita alla studentessa del Liceo Artistico “V. Bellisario” di Avezzano Giada Leonardi, che ha partecipato con l’opera polimaterica “Nodo”.
  • Per la sezione di fotografia un ex aequo ha portato la giuria a dividere il premio assoluto previsto tra due giovani artiste, Graziella Romeo con “Autoritratto” e Karina Bikbulatova con “Il grido muto”.
  • È stata infine comunicata anche la classifica degli elaborati di scrittura, facendo risultare prima in classifica Valeria Ruotolo, medico del Policlinico universitario Tor Vergata di Roma con il raccontoCominciare a correre”.

Il comitato organizzatore, costituito dal responsabile scientifico Alessandro Franceschini, dal fotografo Gianfranco Fortuna e dal chirurgo Pasquale Simone, ha poi annunciato altri eventi che nei prossimi mesi verranno promossi dalla Casa di Cura “Di Lorenzo”, sempre legati al progetto Fragmenta Curae, ovvero un innovativo corso di formazione per professionisti della salute basato su pratiche di strategia di pensiero visuale (Visual Thinking Strategies) in collaborazione con il Laboratorio Arte e Medical Humanities della facoltà di Farmacia e Medicina della Sapienza di Roma e una conferenza su “Michelangelo anatomico”, in occasione della quale verrà presentata anche la pubblicazione realizzata dalla Croce Rossa Italiana con gli elaborati scritti ritenuti degni dalla giuria del concorso insieme al catalogo della mostra.

L’investimento da parte della Casa di Cura “Di Lorenzo” nel campo delle Medical Humanities e più nello specifico della Medicina basata sulla narrazione, rappresenta una testimonianza importante di come le scienze umane possano offrire il loro apporto all’arte della cura, rendendo i percorsi clinico-assistenziali sempre più personalizzati e restituendo alla sanità il suo volto più autentico di pratica scientifica a servizio dell’uomo.

Leggi tutto: Mostra d’arte e medicina “Fragmenta Curae” - Pubblicazione classifiche concorso

Lotta all'obesità, nuove frontiere in chirurgia

obesita2

Inaugurazione Mostra d’arte “Fragmenta Curae”

Avrà luogo domenica 10 giugno p.v. alle ore 17:30 presso la Casa di Cura “Di Lorenzo” di Avezzano, l’inaugurazione della mostra “Fragmenta Curae” in seno ad un progetto finalizzato a promuovere la narrazione di vissuti di malattia e di cura attraverso l’arte. In tale occasione verranno rese note anche le classifiche dei partecipanti, con i vincitori dei premi assoluti delle sezioni di Pittura, Fotografia e Scrittura del concorso correlato. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Da qualche anno la dott.ssa Lucia Di Lorenzo, proprietaria ed amministratore unico della struttura sanitaria cittadina, ha avviato un articolato percorso formativo e di aggiornamento dei propri dipendenti finalizzato a migliorare la qualità del rapporto operatore-paziente e a promuovere la cultura della prevenzione del rischio.

Si è deciso così di prendere in considerazione anche il contributo specifico che in tal senso perviene alla medicina da parte delle scienze umane e che fa riferimento alle Medical Humanities e, più nello specifico, alla Medicina Narrativa. È in questo contesto che si colloca il concorso Fragmenta Curae ideato dal dott. Alessandro Franceschini, volto a recuperare due fondamentali aspetti del rapporto con il paziente: l’affidamento e l’empatia.

Il progetto vede la partecipazione di numerosi artisti che hanno risposto al bando pubblicato a suo tempo e che ha portato la giuria a selezionare 20 dipinti e 20 fotografie che verranno adesso esposti in mostra nei nuovi spazi della Clinica. Le opere rimarranno a disposizione del pubblico fino al mese di settembre 2018, quando il progetto si concluderà con un altro evento, in occasione del quale verranno premiati i vincitori del concorso e presentata una pubblicazione su quanto prodotto anche nella sezione speciale di scrittura.

Di seguito l’elenco (in ordine alfabetico) degli artisti selezionati, dei quali verranno esposte le opere:

Andùjar Evita, Bikbulatova Karina, Croce Alessia, Croce Vanessa, D'Antiochia Alessandra, De Bartolo Francesca Mistral e Meringolo Sophia, De Blasis Annalisa, De Santis Scipioni Fabio, Di Gioia Luigi, Farina Margerita, Ferrari Alessandro, Gagliardi Graziella, Galdi Germana, Gualtieri Aurora, Gualtieri Ingrid, Iannetti Manuelita, Leonardi Giada, Liberati Nicola, Marcelli Elisabetta, Mongiello Giuseppe, Morelli Carmen, Moretti Emanuele, Persia Franca, Pinci Stefania, Romeo Graziella, Stornelli Luca, Strino Francesca, Tozzoli Chiara, Zara Carlo.

Il progetto è portato avanti dal comitato organizzatore formato da: Alessandro Franceschini (responsabile scientifico), Pasquale Simone, Gianfranco Fortuna, e patrocinato da: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO REGIONALE DELL’ABRUZZO, COMUNE DI AVEZZANO, AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 AVEZZANO – SULMONA – L’AQUILA, DIPARTIMENTO DI MEDICINA CLINICA SANITÀ PUBBLICA SCIENZE DELLA VITA E DELL’AMBIENTE DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DE L’AQUILA, SOCIETÀ ITALIANA DI PEDAGOGIA MEDICA, SOCIETÀ ITALIANA DI MEDICINA NARRATIVA, ASSOCIAZIONE ITALIANA DI MEDICINA E SANITÀ SISTEMICA, CROCE ROSSA ITALIANA, IPASVI COLLEGIO DEGLI INFERMIERI DELLA PROVINCIA DE L’AQUILA.

Locandina evento

Concorso "Fragmenta Curae"

Classifiche Concorso "Fragmenta Curae"